<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=128239514537775&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Le Nuove Abitudini Alimentari Italiane: Attenzione alla Salute o Moda?

Scritto da Giulia Di Lauro il 13/02/19
Giulia Di Lauro

Quanto le nostre scelte al supermercato sono influenzate da prezzo, calorie, presenza o meno di glutine o di certificazione biologica?
Al giorno d’oggi, quasi tutti abbiamo la buona abitudine di leggere le etichette, di informarci sui metodi di produzione e sulla composizione dei prodotti, prestando più attenzione a tutto ciò che scegliamo e che mettiamo nel nostro piatto.

Negli ultimi anni si sono diffuse abitudini alimentari, o vere e proprie mode come il "senza glutine", il Bio e il sushi.

Quanto queste abitudini fanno bene alla salute?

Il Senza Glutine

Tra le nostre abitudini, tendono a primeggiare le categorie dei prodotti “senza”, come il senza glutine. In realtà, la celiachia colpisce solo l’1% della popolazione italiana, perciò il suo sviluppo non è dovuto al dilagare di intolleranze ma ad una vera e propria moda.

TripGim Gluten Free

 

Ma cosa è il glutineE siamo sicuri che escluderlo dalla nostra dieta faccia bene?

Il glutine è una proteina che si trova nel grano e in quasi tutti i cereali e rende soffici e fragranti gli impasti.
Sono stati condotti molti studi riguardo a composizione e valori nutrizionali, da cui risulta che i prodotti gluten free sono prodotti manipolati e più elaborati, con una più alta concentrazione di additivi, addensanti, grassi e zuccheri.
Come risultato quindi non otteniamo nessun effetto positivo sulla salute ma solo effetti negativi per il portafoglio! In Italia, infatti, si sprecano milioni di euro per l’acquisto di cibi senza glutine non necessari e ogni consumatore spende circa il 50% in più di quanto dovrebbe.


Il "boom" del Biologico

L'alimentazione è percepita sempre più come strumento di prevenzione e cura della salute. Ed è anche per questo che il biologico è uno dei segmenti più dinamici che, con una crescita circa del 15% ormai stabile, coinvolge un numero sempre maggiore di famiglie e non più solo una nicchia.

I prodotti alimentari biologici più acquistati in Italia sono non solo verdura e frutta, ma anche uova, pasta, riso, olio ecc...

TripGim Il Boom del Bio

 

Ma cosa significa biologico? E siamo sicuri che ciò che acquistiamo sia davvero bio?

Per i vegetali, si presuppone che l'agricoltura biologica utilizzi metodi naturali, non servendosi perciò di pesticidi o altri trattamenti che potrebbero modificare le proprietà dei prodotti. Per carne e uova, si dovrebbe prediligere il benessere fisico e "psicologico" dell'animale e l'utilizzo di mangimi di ottima qualità.
Molte persone, però, comprano bio senza essere consapevoli di ciò che stanno acquistando.

Il mondo "Bio" è stato coinvolto da parecchi scandali quando alcuni produttori hanno falsificato le etichette dei propri prodotti, approfittando di questa tendenza.
In agricoltura in generale e soprattutto in quella Bio, è molto utilizzato il rame per difendere i raccolti da parassiti e funghi. Da un lato, questo elemento è importante per alcuni meccanismi biologici delle piante (respirazione e fotosintesi clorofilliana), ma dall'altro è pericoloso e tossico per esseri umani e animali, ed estremamente dannoso per l'ambiente.

Proprio per questo la Commissione europea ha finanziato il fondo per l'ambiente con l'obiettivo di ridurre le quantità di rame usate come battericidi.

È dunque fondamentale informarsi ed essere consapevoli di ciò che si acquista al supermercato, senza farsi trascinare dalla tendenza del momento.

 

Il Sushi

Chi di noi non è mai andato in un locale "all you can eat"?
Sono in aumento ormai in tutta Italia i ristoranti asiatici in cui si può ordinare tutto ciò che si vuole ad un prezzo basso e fisso.
Tradizionalmente, il sushi dovrebbe essere preparato con pesce pescato -non allevato- e fresco, solo dopo essere stato in abbattitore per molte ore. In alcuni ristoranti però, non si segue alla lettera questa pratica e non vi sono le condizioni igieniche necessarie per servire del pesce crudo in sicurezza. Il rischio maggiore è associato alla presenza del parassita Anisakis, ingerita sotto forma di larva.

 

TripGim Il Sushi
Fortunatamente, nell'ultimo periodo si stanno attuando molti controlli nella maggior parte di questi ristoranti a seguito di diversi scandali, ma potrebbe non essere abbastanza.

La scelta migliore è quindi accertarsi di mangiare del pesce fresco e sicuro, anche in un ristorante più costoso, con cucina a vista, senza lasciarsi prendere dalla moda mettendo a rischio la propria salute.

 


Giulia di lauro circleScritto da Giulia Di Lauro

Studentessa di Economia Aziendale e Management, appassionata di equitazione, nuoto e tennis. Mi piace la novità e vorrei provare sport estremi.  

REVOO-banner-TripGim-compressor

Spreading Wellness

La Piattaforma del Fitness 

Resta aggiornato sulle ultime novità del Fitness e scopri i consigli dei nostri Personal Trainer, del nostro Fisioterapista e della nostra Nutrizionista.

 

Restiamo in Contatto

Post Recenti