<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=128239514537775&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Passione e Impegno, il Racconto del Periodo Pre Gara di un Bodybuilder

Posted by Diego Auriemma on 04/07/18
Diego Auriemma
Find me on:

La settimana precedente una gara, la Peak Week, è IL momento decisivo nella preparazione di un atleta dove si mettono in gioco tutti gli allenamenti e i sacrifici fatti. Il livello di stress in questa settimana è veramente alto. Vi racconto come ho affrontato questo periodo cosi particolare e come lo stanno affrontando gli atleti del team Nazionale e Muscleseekers.

Peak Week e Alimentazione

Tra i 10 e 8 giorni antecedenti la gara, si consumano molti carboidrati come pasta o riso, perché aiutano ad avere più energia e a preparare il corpo allo stress successivo. Bodybuilding tripgim

A partire dal giorno successivo, per almeno 3 giorni si affronta una fase chiamata deplezione di glicogenoI carboidrati sono notevolmente ridotti, si parla di una differenza di circa il 70/90%. La deplezione è aiutata da esercizi ad alto volume, oltre le 5 serie allenanti e le 15 ripetizioni. Pause molto brevi durante i diversi esercizi aiutano a consumare più velocemente gli zuccheri. Questo passaggio svuota letteralmente il muscolo, che per un breve periodo avrà un aspetto più piatto e appannato.

Cosa succede al tuo corpo dopo la deplezione?

Questo momento è però solo temporaneo e preludio di volumi muscolari più marcati durante le fasi finali della settimana. Per almeno 1 o 2 giorni antecedenti la competizione si evita di fare qualsiasi tipo di allenamento o sforzo, per ridurre l'infiammazione locale e favorire un aspetto più duro e roccioso del muscolo.

Da questo momento i carboidrati vengono aumentati nuovamente, insieme al consumo ragionevole di sale e di acqua, per favorire la permeabilità cellulare e stimolare una maggior funzionalità della pompa sodio-potassio. 

La membrana cellulare diventa estremamente permeabile ai carboidrati, e le cellule si riempiranno di sostanze nutritive ben oltre le loro dimensioni normali, dando un aspetto molto più ipertrofico e gonfio al muscolo. La pelle si distenderà e diventerà estremamente sottile lasciando trasparire striature, dettagli e inserzioni muscolari.Questo stato dura al massimo 24/48 ore, dopo le quali i livelli ormonali si normalizzano e viene ripristinata la normale omeostasi idrica corporea.

A distanza di 12 ore il risultato è sorprendente. Il cambiamento di volumi e qualità muscolare sembrerebbe essere stato ottenuto a distanza di anni di sacrifici ed allenamenti, invece è questione di poche ore e di una corretta modulazione dei giusti nutrienti.

Bodybuilding tripgim 3

E’ ora di salire sul palco.

Dopo la preparazione, è importante e approfittare di questa occasione per vivere una esperienza unica e divertirsi!

Vuoi Arrivare Anche tu a Questi Risultati? Scopri qui la Nostra Guida e Scarica la Scheda Palestra Annuale!

 


 

diego auriemma.png

Scritto da Diego Auriemma
 
Vivo per lo studio e lo sport! Dopo anni di studio e specializzazioni in Italia e all'estero sui temi di economia, alimentazione e allenamento. Faccio parte della nazionale italiana di natural bodybuilding e quest'anno rappresenterò la nazione al campionato europeo WNBB e mondiale WNBB-Madrid.

📧  Mail
tripgim manuela rigo Instagram 

GREEN KOALA TripGim

Spreading Wellness

La Piattaforma del Fitness 

Resta aggiornato sulle ultime novità del Fitness e scopri i consigli dei nostri Personal Trainer, del nostro Fisioterapista e della nostra Nutrizionista.

 

Restiamo in Contatto

Post Recenti